Una mamma che lavora

Ricevo un post sul mio sito di facebook, che riporto perchè è di una serietà molto attuale

“cara brunella
io, come tante, sono una mamma che lavora, e mi domando
cosa si stia facendo per questa categoria..
sicuramente tanti passi indietro…nessuna miglioria.
I nidi comunali/ statali non coprono gli orari lavorativi che ormai sono sempre piu’ flessibili, coprendo le 12 ore della giornata con turni o simili.
Io ho pagato l’inverosimile per nidi privati, mi conveniva piu’ stare a casa, ma per non perdere il lavoro si fa questo e altro, specie oggi, all’arrivo della seconda bimba ho dovuto chiedere un part-time (che come tu ben saprai, significa, fine speranze di avanzamento nel mondo del lavoro).
Non parliamo di materne, elementari e medie in cui gli orari, non sono per nulla flessibili.
Gli orari di lavoro e le vacanze stabilite dalle scuole prevedono un numero superiore di ore e giorni di ferie rispetto a quello di qualsiasi contratto nazionale…
Insomma si parla tanto di aiuto alle famiglie, che l’italia ha il minor numero di nascite, ma la vogliamo smettere di parlare parlare a vuoto in questo paese…grazie”

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in DONNE & LAVORO e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Una mamma che lavora

  1. poesilandia ha detto:

    Attualissimo.. altro chè… da approfondire … ma e un circolo vizioso, gira come gira, oggi il lavoro, un lavoro fisso e inesistente. Pensavo a me, per l’età; dicevano; lei e molto qualificata, ma “vecchia” [55anni] OK.
    Ma cosa dire a ragazzi laureati, e con lode, e devono fare magari le commesse o conosco ragazzi laureati ingegnerie, e fanno i taxisti? Oggi e una lotta. E una continuo ricatti sul posto di lavoro! Pretese assurda, mobbing, [questo capitato anche a mia figlia] e NON c’e niente da fare!!
    SE non ti va bene lavorare otto ora ma ti pago quattro, la porta e la… !!! Già, rifletto da tempo, ma senza via di uscita!

    Eh, si, parlarne dovremmo di piu! …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...