DANZA LENTA

NASCE COME UNA ‘BUFALA’ PURTROPPO QUESTA SPLENDIDA POESIA….
MA BASTA NON FAR CASO ALLE COSE BRUTTE E BANALI E LEGGERLA COME UNA POESIA VERAMENTE DELIZIOSA!

DANZA LENTA

Hai mai guardato i bambini in un girotondo ?

O ascoltato il rumore della pioggia

quando cade a terra?

O seguito mai lo svolazzare

irregolare di una farfalla ?

O osservato il sole allo

svanire della notte?

Faresti meglio a rallentare.

Non danzare così veloce.

Il tempo è breve.

La musica non durerà.

Percorri ogni giorno in volo ?

Quando dici “Come stai?”

ascolti la risposta?

Quando la giornata è finita

ti stendi sul tuo letto

con centinaia di questioni successive

che ti passano per la testa ?

Faresti meglio a rallentare.

Non danzare così veloce

Il tempo è breve.

La musica non durerà.

Hai mai detto a tuo figlio,

“lo faremo domani?”

senza notare nella fretta,

il suo dispiacere ?

Mai perso il contatto,

con una buona amicizia

che poi finita perché

tu non avevi mai avuto tempo

di chiamare e dire “Ciao” ?

Faresti meglio a rallentare.

Non danzare così veloce

Il tempo è breve.

La musica non durerà.

Quando corri cosi veloce

per giungere da qualche parte

ti perdi la metà del piacere di andarci.

Quando ti preoccupi e corri tutto

il giorno, come un regalo mai aperto . . .

gettato via.

La vita non è una corsa.

Prendila piano.

Ascolta la musica.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Libri Letture e Poesia e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a DANZA LENTA

  1. statuario ha detto:

    è semplicemente meravigliosa,e fa molto riflettere,soprattutto se si pensa al contesto in cui è stata scritta.Spesso chi soffre è veramente colui che può farci il dono più grande di tutti..il regalo di un pò di saggezza,anche solo con una semplice parola,o un semplice sorriso..queste sono cose che ti arricchiscono nell’animo..
    Grazie per averla postata..grazie di cuore.
    Fabio.

  2. Brunella ha detto:

    Grazie a te Fabio, cercherò di prestare un occhio attento a questi problemi e riportare sul Blog cose che non sono alla portata di tutti.

  3. poesilandia ha detto:

    Commovente.. e coraggiosa.. ed e vero.. i malati sanno dare molto di piu di quanto noi a loro, 🙂 so di esperienza personale.. Cara Brunella, e bello e molto interessante il tuo blog, .. da leggere in continuazione.. Lisa

  4. poesilandia ha detto:

    Cara Brunella spero che non ti dispiace ma ho esposto nel mio blogs e anche su FB questo poesia, naturalmente con il tuo riferimento.. perchè credo che non e mai abbastanza a cercare di sensibilizzare la gente!! almeno ogni tanto a scuotere, anche i giovani.. penso che sono cresciuti troppo viziati… e danno cmq poco valore alla vita. con stima, Lisa

  5. Roberto ha detto:

    Mette i brividi…

  6. redrick ha detto:

    … peccato che la storia della malata terminale di cancro sia tutta una bufala!!! mai provato a usare Google e scrivere “Alessandro Cicognani danza lenta” e vedere cosa scappa fuori??
    Il computer non è un gingillino con cui trastullarsi.
    Meditate, gente, meditate …..

  7. Brunella ha detto:

    …mi spiace molto di tutta questa evidente …bufala. L’unica cosa a mia disolpa e’ che non ho pubblicato l’appello che seguiva alla poesia, cioe’ la richiesta di spedirla in giro ed anche la richiesta di versamenti….
    Ceerto che e’ ben triste doversi guardare da tutto, diffidare anche di cose che sembrano genuine.
    Mi spiace e chiedo scusa al Dr. A. Cicognani che, a quanto ho letto, viene bombardato da email tutti i giorni a causa di questa che e’ piu’ una richiesta di soldi che una testimonianza di una bimba come …pare molta gente ha creduto.
    D’altra parte la poesia, chiunque l’abbia scritta e’ veramente splendida e toccante… e’ ignobile che ne abbia fatto un uso truffaldino!

  8. Giorgio ha detto:

    Sono stato anch’io colpito dalla dolcezza della poesia e poichè non mi sembrava impegnativo, l’ho inviata a ca 200 amici.Solo dopo, quando uno di questi mi ha suggerito di guardare su google danza lenza, ho capito l’errore di ingenuità commesso. Devo dire però che la poesia è molto toccante e commovente e arriva in fondo alcuore e comunque un risultato l’ha sicuramente ottenuto, quello di farmi meditare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...