Meno tasse alle donne?

Meno tasse alle donne?

In un articolo del 18 aprile 2007, peraltro molto attuale, il Financial Times riprende un documento pubblicato dalla Harvard University in cui Alberto Alesina e Andrea Ichino, docenti di economia rispettivamente a Bologna e ad Harvard, spiegano che ridurre le tasse per le donne potrebbe ridurre le sproporzioni fiscali e di conseguenza far aumentare la partecipazione delle donne alla forza lavoro, compensando il carico della maternità che le donne devono sopportare, spesso penalizzante per la loro carriera.
Tale proposta è in linea con gli obiettivi comunitari dell’Agenda di Lisbona per l’occupazione femminile, in particolare nel Sud dell’Europa dove le donne tendono a stare più in casa. Ridurre il costo del lavoro per le donne sarebbe il miglior modo di realizzare questi obiettivi.

Tassare meno le donne ridurebbe il loro salario lordo e aumenterebbe il loro salario netto rendendo relativamente meno costoso il loro reclutamento (e la discriminazione diventerebbe più costosa). Uno stipendio netto più elevato consentirebbe alle donne di comprare a prezzi di mercato servizi di assistenza per i figli senza che questa misura abbia l’effetto di discriminare tra donne con o senza figli, effetto che invece si realizza con un sussidio ad esempio agli asili nido.

Questo trattamento differenziato sarebbe discriminatorio? La risposta degli autori è negativa: essi considerano che non ci sia niente di più ipocrita che un trattamento paritario quando esistono altre condizioni discriminatorie come un diverso trattamento nel mercato del lavoro o l’asimmetria nel carico del lavoro domestico. Gli autori concludono ricordando che anche gli uomini, che spesso condividono il loro stipendio con una donna, si avvantaggerebbero dalla misura.

Cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in DONNE & LAVORO, POLITICA e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...