DOVEROSA SMENTITA SU ‘DANZA LENTA’

…mi spiace molto di tutta questa evidente …bufala. L’unica cosa a mia disolpa e’ che non ho pubblicato l’appello che seguiva alla poesia, cioe’ la richiesta di spedirla in giro ed anche la richiesta di versamenti….
Ceerto che e’ ben triste doversi guardare da tutto, diffidare anche di cose che sembrano genuine.
Mi spiace e chiedo scusa al Dr. A. Cicognani che, a quanto ho letto, viene bombardato da email tutti i giorni a causa di questa che e’ piu’ una richiesta di soldi che una testimonianza di una bimba come …pare molta gente ha creduto.
D’altra parte la poesia, chiunque l’abbia scritta e’ veramente splendida e toccante… e’ ignobile che ne abbia fatto un uso truffaldino!

Dal sito antibufala di Paolo Attivissimo

Torna la “danza lenta” con un nuovo garante 1.5.07 Permalink
La danza lenta e il professore di pediatria

Devo tornare a parlare di una bufala già discussa tempo addietro, perché ha ripreso a circolare grazie all’involontaria spintarella di un garante involontario apparentemente autorevole.

La bufala in questione è quella della “danza lenta”, già discussa a suo tempo, che inizia con una struggente poesia:
Questa poesia è stata scritta da una adolescente malata terminale di cancro. E’ stata spedita da un medico. Accertati di leggere anche ciò che c´è scritto nelle frasi finali dopo la poesia.

DANZA LENTA

Hai mai guardato I bambini in un girotondo?
O ascoltato il rumore della pioggia quando cade a terra?
O seguito mai lo svolazzare irregolare di una farfalla?
O osservato il sole allo svanire della notte?
Faresti meglio a rallentare.
Non danzare cosi veloce.
Il tempo è breve.
La musica non durerà…

Al termine della poesia c’è questo invito:
Vi prego spedite questa email a tutti quelli che conoscete… è la richiesta di una ragazzina speciale che presto lascerà questo mondo a causa del cancro… Se spedisci questa email al maggior numero di persone possibili, potrai dare a lei ed alla sua famiglia una piccola speranza, perché per ogni nome a cui verrà inviata, The American Cancer Society donerà 1 cent per pagare le sue cure e il piano di guarigione.
L’invito è in realtà una bufala, perché l’American Cancer Society non fa lotterie di questo genere (se non si dovessero raccogliere abbastanza soldi, la ragazzina che fa? Viene lasciata a morire?), e il garante apparente, il professor Alessandro Cicognani, direttore dell’Unità Operativa di Pediatria dell’Università degli Studi di Bologna, Policlinico S. Orsola-Malpighi, è rimasto coinvolto del tutto involontariamente nella storia.

Contattato telefonicamente, ha chiarito che ha semplicemente ricevuto l’appello e l’ha inoltrato ad alcuni amici perché gli era piaciuta la poesia. Purtroppo, come capita spesso in questi casi, gli amici hanno visto in fondo al messaggio gli estremi del professore e li hanno ritenuti una forma di autenticazione dell’appello e l’hanno inoltrato ai loro amici, e così via.

Il risultato è che il professor Cicognani (citato con il suo permesso) è “perseguitato” da questa storia e riceve una trentina di e-mail tutti i giorni oltre a numerose telefonate di richiesta di chiarimenti. A nulla sono valse, finora, le richieste di bloccare la circolazione dell’appello con gli estremi del professore. La speranza è che la citazione nelDisinformatico contribuisca a frenare la nuova circolazione di quest’appello e dia un po’ di sollievo al professore.
Etichette: antibufala

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in DONNE, SALUTE, SOCIETA' e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a DOVEROSA SMENTITA SU ‘DANZA LENTA’

  1. renè ha detto:

    sono proprio rammaricato leggendo queste cose…ci sono persone che non anno cuore anzi sono degli avvoltoi…cmq la poesia è molto bella e ti fa riflettere molto…

  2. Brunella ha detto:

    E’ vero, la poesia e’ veramente splendida.
    Pensandoci con alcune persone si era arrivati alla conclusione che lo facciano per raccogliere indirizzi email.. potrebbe essere l’unica spiegazione…. poi ovviamente li rivendono come banche dati…..
    E’ squallido!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...