Alcune riflessioni sull’Anno che verra’….

Carissime Amiche, carissimi Amici,

un altro anno si avvia alla conclusione e se, come ho sentito in questi giorni in TV, questo sarà il peggior Natale e Fine anno
degli ultimi cinquanta anni, brindiamo alla sua dipartita augurandoci di aver toccato il fondo e di poter riprendere un cammino in ascesa.

Ci sono motivi di speranza?

Durante il 2011 abbiamo assistito alla ribellione di intere popolazioni dopo decenni di sottomissione; l’Europa comincia a capire che l’unità politica sarà l’unica strada per la sopravvivenza del continente e che, prima o poi, dovrà imboccarla; in Italia ci siamo finalmente liberati di Berlusconi, e non è poco; la classe politica, tutta, ha alzato le mani, riconoscendo la sua pochezza, e si è arresa, ed anche questo non è poco.

E’ vero, si prevede un inizio di anno in recessione, ma l’euro ha già perso il 10% rispetto al dollaro e ciò migliorerà le possibilità dell’export nel mondo, inoltre il Trentino prevede una crescita del PIL superiore all’1%; se la manovra del Governo, pur dolorosa, e, soprattutto le misure che Monti prenderà per rilanciare il mercato del lavoro saranno efficaci, potremmo avere buone notizie dopo il primo quadrimestre.

Se a tutto ciò corrisponderà un risveglio di coscienza degli italiani e un rinnovato spirito di solidarieta’, non possiamo non augurarci un

 

SERENO NATALE ED UN FELICE ANNO NUOVO !

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ATTUALITA', LA RETE IN ROSA, POLITICA e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...